Libri · Lifestyle

Tre libri e tre film che non dovete perdervi questo autunno

Con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno si ricomincia (ma avevamo mai smesso?!) a leggere un buon libro sul divano con una bella tazza di tè e nel tempo libero ad andare al cinema. Sappiate che già nei prossimi giorni ci aspettano delle novità interessanti. Ecco dunque i nostri consigli sui tre libri e sulle tre pellicole che secondo noi non dovreste assolutamente perdervi in queste e nelle future settimane.

Le ragazze, di Emma Cline.

Risultati immagini per le ragazze emma

E’ uno dei libri più attesi non solo dell’autunno ma dell’anno intero. Pare che la giovane scrittrice (26 anni appena) sia una vera e propria rivelazione della penna. Ho letto una recensione di Alessandro Baricco che ha potuto leggere il libro in anteprima e lo ha trovato talmente perfetto stilisticamente da sembrare uscito dalla penna di un giovane Roth o di un De Lillo freschi di scuola di scrittura. Badate bene, questo per lui non era propriamente un complimento. Tuttavia la trama incuriosisce non poco, visto che siamo in California nel 1969 e le ragazze di cui parla il titolo sono affiliate a una setta che tanto ricorda quella di Charles Manson. Esce il 27 settembre e noi siamo già in fila davanti alla libreria. Baricco se ne farà una ragione.

Harry Potter e la Malediazione dell’erede di J.K. Rowling

Risultati immagini per harry potter e la maledizione dell'erede

Che ve lo dico a fare? Librerie aperte anche la notte per l’evento (il 24 settembre, per la cronaca), happening, serate a tema. Di tutto di più. Quello che non sembrava possibile, un seguito nelle vicende del mago più famoso dopo Merlino, è diventato possibile grazie ad una sceneggiatura teatrale riadattata per l’occasione dall’inaffondabile J.K. Rowling. Speriamo che le aspettative non siano miseramente deluse, come spesso accade per quelle che sembrano più trovate editoriali che non il prodotto sincero della mente di un artista.

Scomparsa di Joyce Carol Oates

Risultati immagini per carthage oates
Qui nell’edizione americana con titolo originale

Cosa possiamo dire di questa fantastica e prolifica scrittrice americana, classe 1938, più volte nominata come papabile per il Nobel ma non ancora premiata? Noi la amiamo. Profondamente. Riesce a tratteggiare le vite nella provincia americana in maniera così abile e unica e con un linguaggio talmente ricco e ricercato da risultare inimitabile. Anche quest’ultimo romanzo è ambientato in una piccola comunità di pochi abitanti che, come al solito, nasconde dietro la sua patina di normalità, segreti oscuri e malevoli. Uscita prevista: 11 ottobre 2016.

E adesso spazio ai cinefili:

Cafe Society di Woody Allen.

images (720×1080)

Esce in Italia il 29 settembre prossimo l’ultimo film di Allen. Cast stellare come al solito: Kristen Stewart, Blake Lively, Steve Carrel ecc. ecc. I film di Woody Allen, c’è poco da fare, devono essere visti. Non tutti sono dei capolavori. Anzi. Ma siccome proprio quando sei rimasto deluso da un suo film precedente (Vicky, Cristina, Barcelona), ecco che ti stupisce con un piccolo gioiello con il successivo (Blue Jasmine), non bisogna mai abbassare la guardia, con lui.

Florence Foster Jenkins Stephen Frears

Film picture: Florence Foster Jenkins

 

Il regista inglese Stephen Frears (The Queen, Philomena) porta sullo schermo la storia vera dell’ereditiera americana che sognava di diventare cantante lirica, sebbene le sue doti canore fossero piuttosto scarse. Nei panni della protagonista Meryl Streep che, si vocifera, sia a dir poco superlativa in questo ruolo. Hugh Grant interpreta il manager di Florence che renderà possibile la realizzazione del suo sogno. Uscirà in Italia a dicembre.

Sully  Clint Eastwood

Locandina Sully

Clint Eastwood. E necessario aggiungere altro? No, non dovrebbe. Ma l’altra cosa che rende questo film (ispirato al fatto di cronaca realmente accaduto nel 2009, quando il pilota Chesley Sullenberger realizzò un epico ammaraggio con un volo di linea)  uno di quelli da attendere con ansia è la presenza come protagonista di Tom Hanks che recita per la prima volta diretto da Eastwood. Purtroppo bisognerà attendere dicembre per vederlo.

Se leggerete qualcuno di questi libri o andrete al cinema a vedere i film, non dimenticate di farci sapere cosa ne pensate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *