Viaggi

Per le strade dell’Andalusia: Siviglia, Cordoba e Cadice

Siviglia (FILEminimizer)

 

C’è voluto qualche mese per pianificare questo viaggio. Saprete ormai che faccio tutto da sola, a casa, davanti al pc. Navigo, giro e cerco in rete… serate dopo cena trascorse così. D’altronde l’organizzazione di un viaggio mi piace e mi entusiasma quasi quanto il viaggio in sé! La meta in cui trascorrere le consuete vacanze in luglio con il resto della famiglia a ‘sto giro era chiara: scartata, ahime, una prima sensazionale ipotesi di viaggio (che farò… accedenti se lo farò e quando sarà… tornerò a dirvelo: era questo il viaggio dei miei sogni rimandato!), l’Andalusia era assolutamente una regione spagnola che desideravo conoscere. Bene. Altri punti fermi da considerare: 15 i giorni a disposizione; il mix città-da-visitare&relax-al-mare, che per me è perfetto.

Decido che i primi 7 giorni saranno dedicati a un tour studiato dell’Andalusia, quindi devo scegliere città belle e dalla distanza ottimale, non voglio certo superare le due ore di auto per gli spostamenti! Studio la zona e scelgo due città base in cui trovare gli appartamenti e dalle quali mi sposterò giornalmente per visitare i vari luoghi: Siviglia e Malaga. I giorni a Siviglia prevederanno la visita a Cordoba e a Cadice; quelli a Malaga… molto altro, ma ve ne parlerò in un prossimo post! (Anche il racconto della parte relax-al-mare lo pubblicherò più avanti, vi anticipo solo che parleremo di Ibiza 😉 ).

Prenoto dall’Italia il noleggio della macchina che accompagnerà me, marito e figli per tutto il viaggio in Andalusia attraverso il sito della Goldcar: una nuova Opel Corsa che prendimo già all’aeroporto di Siviglia e che restituiremo in quello a Malaga (questo servizietto prevede un costo aggiuntivo al noleggio. In questo caso si è trattato di una ottantina di euro). Voliamo low cost con Ryan air, partenza da Pisa e come sempre quando partiamo da lì, lasciamo la nostra auto al parcheggio che si trova a soli 5 minuti a piedi dai terminal e che ti prende una cifra ragionevole: l’Europark. Prenoto il nostro appartamento a Siviglia attraverso il solito Booking.com, che per me è una certezza: foto e recensioni mi portano a scegliere questo… e, a vacanza fatta, posso assolutamente consigliarvelo!

Ok.
Consigli pratici passati.
Passiamo a vedere un po’ di foto di questa prima parte del viaggio. Siviglia, Cordoba e Cadice, abbiamo detto. 😉

Ecco qua un po’ di Siviglia.

Siviglia (FILEminimizer)
Piazza di Spagna a Siviglia

20160707_054849 (FILEminimizer)

 

20160707_050746 (FILEminimizer)

20160707_054736 (FILEminimizer)

20160707_050552 (FILEminimizer)

20160707_050457 (FILEminimizer)

20160707_050158 (FILEminimizer)

20160707_051641 (FILEminimizer)

 

Muoversi in auto per la città è piuttosto semplice, ormai siamo tutti dotati di navigatore sul cellulare. Niente è più irraggiungibile! Ma dato che l’appartamento è centrale… optiamo per camminare, e alla fine camminiamo parecchio! La temperatura piuttosto elevata non ci abbatte, manca l’uggiosa umidità che c’è da noi, siamo in vacanza e tutto è sopportabile. E Siviglia irresistibile. Quindi la Cattedrale, il Mirador (Metropol Parasol), Piazza di Spagna, il parco di Maria Luisa… tutto ci conquista.

20160707_063234 (FILEminimizer)
Nel verdissimo parco di Maria Luisa, di fronte a Piazza di Spagna

 

20160707_213659 (FILEminimizer)
Il Mirador, nel pieno centro storico della città, è stato inaugurato nel 2011 e offre una magnifica vista a 360° della città

20160707_071350 (FILEminimizer)

20160707_215108 (FILEminimizer)
Tramonto dal Mirador

 

20160707_220741 (FILEminimizer)

20160707_221125 (FILEminimizer)

20160707_221140 (FILEminimizer)

 

20160708_222154 (FILEminimizer)

20160708_222231 (FILEminimizer)

 

20160708_222658 (FILEminimizer)

20160708_222704 (FILEminimizer)

20160708_222857 (FILEminimizer)

20160708_223208 (FILEminimizer)

20160709_223457 (FILEminimizer)
La più antica pasticceria di Siviglia

20160710_104613 (FILEminimizer)

20160710_104701 (FILEminimizer)
Il ponte “Arpa” sul Guadalquivir

20160710_105200 (FILEminimizer)

 

Le vie brulicano di vita, tutto è colore e folclore. Se pur stanchi per le giornate intense, la sera usciamo per veder la città accendersi e per godere degli eventi ed intrattenimenti serali, il flamenco in primis. Da ricerche in rete scopro un locale particolarissimo, La Carboneria, che offre lo spettacolo del famoso ballo… gratis! Semplicemente è compreso nel prezzo della consumazione di bevande e tapas che ordinerai. Sangria, nachos e guacamole per noi!!!

20160708_211558 (FILEminimizer)

20160708_212650 (FILEminimizer)

20160708_213042 (FILEminimizer)

20160708_214511 (FILEminimizer)

 

20160708_215032 (FILEminimizer)

20160708_215230 (FILEminimizer)

 

Anche Cordoba non ci delude, lei con la sua mestosa moschea e l’imponente ponte romano, con le sue stradine colorate, con i patii rigogliosi di piante, la famosa Via dei fiori (Calleja de las flores), i mille negozietti, il profumo delle botteghe artigiane del torrone.

20160708_111039 (FILEminimizer)

20160708_111155 (FILEminimizer)

20160708_112010 (FILEminimizer)

20160708_112022 (FILEminimizer)

20160708_112406 (FILEminimizer)

20160708_114437 (FILEminimizer)

20160708_114512 (FILEminimizer)

20160708_120136 (FILEminimizer)

20160708_120150 (FILEminimizer)

20160708_121016 (FILEminimizer)

20160708_121242 (FILEminimizer)

20160708_123116 (FILEminimizer)
Il patio de Il Choto

Abbiamo mangiato al ristorante El Choto, molto buono, ve lo consiglio. 😉

20160708_124034 (FILEminimizer)

20160708_130555 (FILEminimizer)

20160708_135238 (FILEminimizer)

20160708_140518 (FILEminimizer) 20160708_142244 (FILEminimizer)

 

Ultima tappa di questa prima parte del viaggio… Cadice. Respiriamo l’aria dell’Atlantico, gironzoliamo, ci mangiamo una frittura, facciamo un bagno e ci prendiamo un infuso di menta in un bel locale con vista sull’oceano.

20160709_102235 (FILEminimizer)
Il Ponte d’ingresso a Cadice

20160709_111847 (FILEminimizer)

20160709_112244 (FILEminimizer)

20160709_114006 (FILEminimizer)

20160709_115543 (FILEminimizer)

20160709_120303 (FILEminimizer)

20160709_155632 (FILEminimizer)

20160709_155817 (FILEminimizer)

20160709_160013 (FILEminimizer)

 

Questi primi giorni di viaggio se ne sono andati lasciandoci soddisfatti. Il giorno seguente cambiamo alloggio e un nuovo programma di visite ci attende: mete che, per motivi diversi, renderanno molto felici anche i bambini!

Ma ve lo racconterò in un prossimo post… 😉

 

3 thoughts on “Per le strade dell’Andalusia: Siviglia, Cordoba e Cadice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *