Cibo e Benessere

Dolci di Carnevale: torta lolly pops

21

Beh. Posso dirvi che la decorazione di un dolce con la pasta di zucchero è un’opera di maestria che entusiasma i bambini! Li avrete accanto ad osservare ogni vostra operazione, sorpresi nel vedere una torta diversa dal solito, e catturati dai bei colori che utilizzerete e creerete. Al di là del fatto che preferisco i dolci tradizionali, anzi, più aspetto rustico hanno più mi ingolosiscono, il cake design è divertente e creativo. Ho fatto un breve corso di 6 ore un paio di anni fa e ogni tanto mi sbizzarrisco a mettere in pratica le cose che mi hanno insegnato. Spesso e volentieri il soggetto della torta mi viene suggerito dai miei figli, altre volte è la ricorrenza che ne detta il motivo. Stavolta sfogliavo un giornale di cucina e tra le pagine dedicate al Carnevale ho trovato questa torta davvero carina e fattibile. Ve la propongo, invitandovi a cimentarvi in questa prova, anche facendovi aiutare dai bambini, che si divertiranno a tagliare con il coppapasta o tagliabiscotti (o piccoli bicchierini tondi… io ho usato quello che avevo in 

casa! :-D) tanti dolci coriandoli.


Ecco quello che occorre:

2

 

 

          una torta, semplice. Quella che vi viene meglio, quella che vi piace, che poi farcirete. Io ho fatto il supernoto dolce allo yogurt, quello che si realizza utilizzando poi il vasetto stesso come dosatore.
          Crema per farcire. Io ho usato la Nutella, ma potete optare per una marmellata, una crema…
          Due piccoli coppapasta rotondi di dimensioni diverse. Non avendoli, ho usato due bicchierini.
          Stecchi lollypops… ma anche in questo caso ho fatto con quel che avevo, cioè gli stecchi di legno per spiedini, che ho diviso in due per accorciarli.
          Un coltellino
          Smoother (spatola per lisciare)
          Una spatolina dentellata per decorare o una formina per bordo. In realtà potete bordare la torta in mille altri modi, senza utilizzo di strumenti (potete fare un serpentello, tante palline colorate…)
          Mattarello
          800g di pasta di zucchero bianca
          tre colori gel: blu, giallo, rosso (se non vi va di colorarla voi, potete comprare la pasta di zucchero già colorata, ma servono 4/5 colori almeno)

Ecco come precedere:

 

Una volta fatto il dolce, tagliato e farcito, prima di iniziare a decorarlo dobbiamo preparare la crema la burro che lo coprirà completamente e che servirà a far aderire la pasta di zucchero. È facilissima. Prendete:100g di burro a temperatura ambiente200g di zucchero a velo1 cucchiaio di latte Sbattete il burro con lo zucchero a velo e il latte fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso.

1

 

3


 Adesso componiamo il dolce. Ricopriamolo con un leggero strato di crema al burro, abbondando un pochino dove il dolce risulta essere un po’ irregolare. Deve risultare il più liscio possibile.

5


Stendiamo la pasta di zucchero bianca su un piano liscio spolverizzato di amido di mais o zucchero a velo: lo spessore dovrà essere circa di 3 mm. Aiutandovi col mattarello, alzate il disco di pasta di zucchero e posizionatelo sopra la torta, rivestendola tutta.Lisciate la torta con l’aiuto di uno smoother, partendo dalla superficie e quindi lungo il bordo, eliminando le pieghe.

6

 

7


Tagliate la pasta in eccesso con un coltellino.

8

 

9

 

10


Con i tre gel, colorate diverse porzioncine di pasta di zucchero. Ne farete quindi una blu, una rossa, una gialla e poi, una verde (mescolando blu + giallo), e così via.

11

12

13
 


Formiamo, con la pasta colorata, con le dita, dei serpentelli lunghi 25 cm; avvolgiamone uno intorno alla torta e con una spatolina possiamo creare un decoro a piacere. Prendiamo i serpentelli e abbiniamoli a due a due, arrotoliamoli su se stessi e inseriamo delicatamente uno stecco.Per l’altra decorazione, arrotoliamo i serpentelli intorno allo stecco. Per farli aderire l’uno all’altro basta bagnarli leggermente con acqua, aiutandovi con un pennellino (lo zucchero con l’acqua appiccica!). Creiamo tutti i lollypops che vogliamo.

16

 

17


 

18

Stendiamo la pasta di zucchero colorata rimasta e realizziamo con i due coppa pasta (o bicchierini o quel che volete) tanti cerchietti colorati e incolliamoli sulla torta con l’aiuto del pennellino bagnato.

15

 

19

 

20


 Infine, non resta che infilzare i lollypops a piacere sulla torta e servirla! Sentirete che… “OOOOOH…” di meraviglia!

4
 

82 thoughts on “Dolci di Carnevale: torta lolly pops

  1. I just want to tell you that I’m very new to blogging and site-building and definitely savored your blog site. Probably I’m planning to bookmark your blog . You really come with great writings. Bless you for sharing with us your website.

  2. Undeniably believe that which you stated. Your favorite reason appeared to be on the internet the easiest thing to be aware of. I say to you, I certainly get annoyed while people consider worries that they plainly don’t know about. You managed to hit the nail upon the top and defined out the whole thing without having side effect , people could take a signal. Will likely be back to get more. Thanks

  3. MetroClick specializes in building completely interactive products like Photo Booth for rental or sale, Touch Screen Kiosks, Large Touch Screen Displays , Monitors, Digital Signages and experiences. With our own hardware production facility and in-house software development teams, we are able to achieve the highest level of customization and versatility for Photo Booths, Touch Screen Kiosks, Touch Screen Monitors and Digital Signage. Visit MetroClick at http://www.metroclick.com/ or , 121 Varick St, New York, NY 10013, +1 646-843-0888

  4. MetroClick specializes in building completely interactive products like Photo Booth for rental or sale, Touch Screen Kiosks, Large Touch Screen Displays , Monitors, Digital Signages and experiences. With our own hardware production facility and in-house software development teams, we are able to achieve the highest level of customization and versatility for Photo Booths, Touch Screen Kiosks, Touch Screen Monitors and Digital Signage. Visit MetroClick at http://www.metroclick.com/ or , 121 Varick St, New York, NY 10013, +1 646-843-0888

  5. Thank you for every other informative website. Where else may just I get that type of info written in such an ideal method? I’ve a project that I’m simply now operating on, and I’ve been on the look out for such info.

  6. I was recommended this blog by my cousin. I am not sure whether this post is written by him as nobody else know such detailed about my problem. You are wonderful! Thanks!

  7. Hey! I know this is kinda off topic but I was wondering if you knew where I could get a captcha plugin for my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having problems finding one? Thanks a lot!

  8. Hi my friend! I want to say that this post is awesome, nice written and include approximately all vital infos. I’d like to peer extra posts like this.

  9. Excellent beat ! I wish to apprentice while you amend your site, how could i subscribe for a blog site? The account aided me a acceptable deal. I had been a little bit acquainted of this your broadcast provided bright clear idea

  10. You can certainly see your expertise in the work you write. The arena hopes for more passionate writers like you who aren’t afraid to mention how they believe. At all times go after your heart. “History is the version of past events that people have decided to agree upon.” by Napoleon.

  11. Excellent web site. Lots of helpful info here. I’m sending it to a few buddies ans additionally sharing in delicious. And of course, thank you on your effort!

  12. What i do not realize is in fact how you’re not really much more well-liked than you might be right now. You are so intelligent. You know thus considerably with regards to this topic, made me in my view consider it from so many numerous angles. Its like women and men are not involved unless it is one thing to accomplish with Girl gaga! Your personal stuffs outstanding. At all times take care of it up!

  13. Enjoyed studying this, very good stuff, regards . “A man does not die of love or his liver or even of old age he dies of being a man.” by Percival Arland Ussher.

  14. I would like to thank you for the efforts you’ve put in writing this site. I am hoping the same high-grade website post from you in the upcoming also. In fact your creative writing abilities has inspired me to get my own web site now. Really the blogging is spreading its wings fast. Your write up is a great example of it.

  15. whoah this blog is excellent i really like studying your articles. Keep up the good work! You already know, many people are hunting round for this info, you could help them greatly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *