Lifestyle · Pensieri

Come affrontare con entusiasmo l’autunno… in poche mosse

dd9e621dc8409ea61016c1acab7388e7

E adesso che i bambini sono tornati a scuola… torniamo a pensare un pochino a noi. E accogliamo l’autunno ormai prossimo così come si deve e come ce lo dobbiamo. Volersi bene è un dovere, fissiamocelo nella testa. E siccome le stagioni delle giornate corte e buie sono due e sono mooooolto lunghe e piene di impegni, occorre renderle piacevoli.

Non serve poi molto, basta organizzarsi e chiedersi “cosa mi piace fare”?

Non stilate una lista troppo lunga, potreste non riuscire a soddisfare ogni vostro desiderio e ne uscirete frustrate/i. Limitiamoci a quelle tre/quattro cosette. Poi prendete la vostra agenda, date un’occhiata alle pagine delle prossime settimane… e provate a buttare giù qualche “appuntamento” tutto vostro.

Del tipo.

Amate viaggiare? I giorni di ferie sono terminati, ma i sabati e le domeniche sono sempre lì ad aspettarci. Scegliete una destinazione non troppo ambiziosa ma che stuzzica la vostra curiosità: una città o un borgo nella vostra regione, un weekend nella natura (mai provato un giro a cavallo? La mia prima bellissima volta è stata qui), una gita enogastromica (tra castagne, olio nuovo, vini e funghi… potreste non alzarvi più da tavola). Le sagre nei mesi di ottobre e novembre sono infinite e se proprio volete un’idea… andate a Marradi col treno a vapore per la sagra delle castagne! Bellissima esperienza fatta un paio di anni fa con i bambini. Una giornata così e staccherete la spina.

06e39ba7d38160a8aefc98f3f7bf5996

 

Vi piace l’arte? Occhio alle mostre allora, che ce ne sono per tutti i gusti. Questo è un ottimo sito per avere l’idea giusta. Ho già puntato la mia attenzione su quella di Coco Chanel e i libri a Venezia. 😉

Siete fashion addicted? Non potete perdervi i must have della prossima stagione!  Cominciate a cercarli per negozi in cerca dell’affare migliore. Bomber, pantaloni palazzo, pantaloni alla caviglia, stivali alti sopra il ginocchio, mocassini… guardate quelli delle sfilate e cercateli poi simili nei negozi sotto casa, on line o tra i banchi “buoni” del mercato. E’ incredibile quanto questo giochetto faccia bene al nostro portafoglio, alla nostra creatività e all’arte di arrangiarsi! 😉

1b72df0d567523c70c1920116ff00ffb

Desiderate “crescere”, in qualche modo? Iscrivetevi ad un corso! Che sia legato alla vostra formazione professionale o segua una delle vostre inclinazioni poco importa. Sono passata dalla fotografia alla pasticceria alla cucina in meno di due anni. E certi appuntamenti serali fanno scivolare via le settimane come l’olio. E aumentano le vostre amicizie… e le cene ad esse legate. Una cosa tira l’altra e questo è il bello.

Infine… muoviamoci. Fisicamente intendo. E non mi rivolgo a chi frequenta le palestre con abbonamenti trimestrali ed annuali. Parlo a chi, come me, se ne starebbe sdraiata sul divano in quell’ora di tempo libero. Invece armiamoci di una bella playlist, scarichiamo una decina di canzoni e con quelle note nelle orecchie camminiamo camminiamo camminiamo. A passo sostenuto, in mezzo al verde possibilmente. Vedrete che vi allontanerete da tutto.

3c8820f2bb6deafb4e0666e5bfb33150

 

Cominciamo l’autunno piantandola di credere ancora al “non ho tempo”, che spesso non è altro che un “non ho voglia di organizzarmi come dovrei”. Pagando il prezzo dell’impegno le nostre giornate si arricchiranno di tante cose nuove e piacevoli.

8b4e6742f6bc2c5e07f8f2df836f5615

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *