Pensieri

Buon Compleanno Arte della Gioia!

artedellagioia1compleanno

Tanti auguri a noi!

Eh sì, è già trascorso un anno dal nostro primo post, quello in cui ci presentavamo e ci aprivamo a questa bellissima nuova avventura che ci aspettavamo fosse divertente, ma forse non così tanto. Avete notato il nuovo look del blog? Vi piace? Ci abbiamo lavorato nel corso di questi due mesi di silenzio. Volevamo che tutto fosse pronto per il primo compleanno della nostra “piccola creatura”.

Dunque. Cosa ci ha portato questo anno di blogging? Bhe, di sicuro una decina di cose nuove…

  1. Abilità tecniche che prima ci erano sconosciute.
  2. Persone nuove, con competenze diverse dalle nostre che ci hanno aperto a prospettive interessanti.
  3. Ognuno ha la propria personalissima idea blogging: i tecnici ne parlano come di uno spazio da cui trarre guadagno, i blogger come di uno spazio personale nel quale riversare se stessi, la gente comune identifica spesso e automaticamente i blogger come fashionblogger e noi abbiamo pian piano imparato a districarci in questa selva di differenti opinioni, coltivandone una nostra personale.
  4. Fare un buon lavoro richiede tempo, costanza, rinunce. Se scrivi un post magari cucini più frettolosamente, non rimetti a posto quella stanza che da tempo ne aveva bisogno, rubi del tempo a te stessa. Ma alla fine, se veramente ti piace, ritrovi nella scrittura la te stessa più vera.
  5. Il cyberspazio è popolato da migliaia di persone interessantissime ed entrare in contatto con loro può essere bello e gratificante. Durante quest’anno abbiamo fatto la conoscenza di persone lontane da noi e dalla nostra città. Persone che ci hanno contattato tramite mail o tramite social perché si sono ritrovate in un post che abbiamo scritto o che abbiamo cercato perché noi ci siamo sentite toccate dalle loro parole.
  6. A trovare un po’ di coraggio, che ce ne vuole. Di lanciarsi, di esporsi, di proporsi. In fondo scriviamo di ciò che facciamo e il timore che questo possa non esser condiviso o apprezzato si palesa nell’incertezza che si prova nel momento in cui ci apprestiamo a fare click sul tasto Pubblica. O quando tentenniamo e ridiamo nervose prima di una telefonata di contatto importante. Ma il coraggio viene, quando la passione muove.
  7. A programmarci tante cose belle da fare, parecchie di queste insieme, col piacere poi di raccontarle e consigliarle.
  8. A saldare un’amicizia nata sul luogo di lavoro, cresciuta per affinità di interessi e consolidata dagli stessi obiettivi.
  9. Del sano menefreghismo. Sapete, quello che ti fa scivolare addosso le chiacchiere sterili di chi ti gira intorno e mette bocca su quello che fai e chissà perché.
  10. A migliorarci sempre e sempre di più; nel modo di scrivere, nell’interazione con le persone, nelle nostre nuove conoscenze. Perché non esiste cosa più bella che proporsi un nuovo traguardo, una nuova avventura e rendersi conto di essersi migliorate ancora una volta, ancora un pochino.

Quindi questo è stato il primo anno, quello del rodaggio. Adesso si comincia col secondo. Ci farete compagnia?

Photo credit: Google Images

8 thoughts on “Buon Compleanno Arte della Gioia!

  1. Bellissimo davvero il riassunto di questo primo anno di lavoro! Tanti complimenti ragazze, anche per seguirvi ci vuole tempo, ma io lo faccio sempre e vi trovo interessanti, brave decisamente brave. In merito al punto 6, il coraggio, volevo dirvi si! Esporsi, darsi in pasto alla gente, mettersi in gioco, necessita una certa dose di coraggio perché le critiche, la paura di non farcela, di non essere all’altezza fanno un po’ paura….ma che vita piatta se non ci si espone, è facile rimanere in un angolo senza ” infamia” ma anche senza lode. Quando ci mettiamo passione impegno e anche gioia e divertimento, le cose vengono bene per forza e allora si possono anche accettare due critiche becere in cambio di tutte le cose belle dei punti 1-2 -5-7-8-10….Buon lavoro aspetto con gioia “buone nuove” dall ‘”Arte della gioia”

    1. Grazie Paola,
      inutile dire che le tue parole ci fanno tanto piacere. Questa nostra avventura, come tutte le cose nuove, ci mette alla prova e ci spinge a migliorarci e anche – sì proprio così – ad esporci a qualche critica ma come osservi giustamente, quando se ne trae in cambio quello che ne stiamo traendo noi, il gioco vale la candela!!
      Un abbraccio. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *